RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 info@radioincontro.com  

Twelve Back Stones – Becoming

twelve

Nuovo album per la rock band pesarese Twelve Back Stones, il 12 aprile arriva Becoming.

Twelve Back Stones

Il progetto ha inizio a Pesaro nel 2012, quando il cantante chitarrista e leader della band, “Jack Stone” (Giacomo Magi), decide di formare una band ispirandosi ai suoi trascorsi nel panorama rock/hard rock di Firenze, città presso la quale ha completato gli studi e mosso i primi passi nella musica. L’incontro col bassista Fabrizio Raffaeli getta quindi le basi per l’avvio del gruppo; inizia la ricerca degli altri musicisti. Così si uniranno in seguito Fabrizio Ricci alla batteria e Michele Greganti alla seconda chitarra.

Storia

Dopo circa un anno la prima formazione di 4 elementi, col nome “TWELVE”, inizia dunque le prime prove, spinta dalla voglia di raccontare sensazioni proprie, con testi semplici ma mai scontati e un tiro decisamente rock. Si prova nei garage industriali di Fano, cittadina a 12 km da Pesaro; dettaglio che sancirà il nome della band. Dopo qualche mese entra a far parte del gruppo un secondo chitarrista, Matteo Giommi. Jack Stone si dedica così solamente al canto e la band inizia a comporre i primi brani. Nel 2014 la band autoproduce un demo di tre pezzi, “10 Minutes Rock”, col quale vince una selezione per partecipare ad una live session per gruppi emergenti nella Capitale.

Primi successi

Iniziano i live, nel territorio marchigiano e anche in alcuni locali underground di Roma, Firenze e Milano. I TWELVE partecipano dunque ad importanti festival nel Pesarese (Zoe Microfestival) e zone limitrofe, in particolare al Motor & Music Show di Sterpeti, nel 2015, dove si classificano al primo posto in un contest per band emergenti. Contemporaneamente iniziano a registrare il loro primo lavoro in studio “Lost in Paradise”: il singolo “Free Woman” viene lanciato ad ottobre 2015 insieme al relativo videoclip. Completamente autoprodotto, l’album suscita interesse nell’ambiente rock e porta anche ad una intervista in radio nonché alla proposta di partecipare alla serata rock dell’ “International Tattoo Expo 2016”, organizzato a gennaio presso il polo fieristico di Pesaro.

Archiviati i primi successi, i TWELVE comprendono che per emergere ulteriormente servono un’evoluzione e un cambio di marcia. Iniziano infatti a produrre nuovi pezzi, sempre in chiave rock/hard rock, e decidono di avvalersi anche della collaborazione di Pietro Foresti come produttore artistico. Terminata la pre-produzione la band entra in studio per realizzare quello che sarà il nuovo LP. Il materiale viene inviato ad alcune etichette discografiche, suscitando l’interesse di importanti realtà del settore. Vagliando le proposte, i TWELVE decidono di affidarsi a David Bonato, firmando il loro primo contrato con V-REC MUSIC LABEL e Davvero Comunicazione, e cambiando il nome in TWELVE BACK STONES.

2019 | B E C O M I N G

“ Nulla si crea, nulla si distrugge. Tutto si trasforma…”

I “TWELVE BACK STONES” si ispirano alle parole di A. de Lavoisier per esprimere il concetto del divenire, e danno vita a “Becoming”, loro secondo lavoro in studio che segue l’EP autoprodotto “Lost in Paradise” del 2015, pubblicato col nome TWELVE.

Edito da V-REC MUSIC LABEL, il disco si avvale della produzione artistica di Pietro Foresti.

Con “Becoming” il sound si evolve e diventa più moderno, senza però perdere la sua vocazione tipicamente ‘80s. La struttura dei brani e dei testi diviene più efficace, ergonomica. L’insieme è un disco rock che trasuda energia e belle sensazioni, lasciando anche spazio ad apprezzabili composizioni fuori cliché. I testi delle canzoni richiamano i temi classici del rock, ma non mancano spunti di riflessione tratti da esperienze di vita vissuta e raccontata.

Contatti

Per saperne di più visitate la pagina Facebook.

Riascoltate l’intervista

Ospiti del programma L’invitato speciale: Giacomo Magi, Fabrizio Raffaeli e Fabrizio Ricci.

Prima parte:

Seconda parte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *