RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 [email protected]  

Prestigiosi riconoscimenti per Marche Nord

San Salvatore Marche Nord Pesaro Ospedale Pronto Soccorso

PRESTIGIOSI RICONOSCIMENTI PER MARCHE NORD, ANCHE IN TEMPO DI PANDEMIA

L’Azienda premiata da Oncoguida per il numero di interventi e inserita nella classifica di Newsweek tra i migliori ospedali specializzati al mondo.

Prestigiosi riconoscimenti per l’Azienda ospedaliera Marche Nord che, grazie alla sua qualificata e incessante attività, anche in tempo di pandemia, è stata premiata da Oncoguida per il numero di interventi effettuati ed inserita tra le eccellenze nella classifica di Newsweek sui migliori ospedali specializzati al mondo. Due importanti traguardi che arrivano in un momento storico, come quello attuale, in cui l’emergenza sanitaria ha reso critico per molti cittadini l’accesso alle cure e li ha spesso costretti ad un allentamento della sorveglianza verso le patologie già esistenti, per far fronte alla drammaticità dei contagi.

Oncoguida, nata nel 2009 come progetto dell’Associazione Italiana Malati di Cancro (AIMaC) in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della Salute, è ad oggi lo strumento di informazione più ricco ed esaustivo per i malati oncologici, che raccoglie i dati delle migliori strutture sanitarie del Paese che trattano le patologie tumorali e che, quindi, consente ai visitatori di orientarsi e trovare risposta immediata ai propri bisogni. Le strutture che hanno indicatori di performance elevati in termini di efficacia, efficienza, sicurezza – desunti dalle cartelle cliniche – ricevono un “bollino verde”, basato sul numero di interventi eseguiti (maggiore è il numero, maggiore è la capacità di trattarli) e sull’esito degli stessi.

Per Marche Nord, il riconoscimento dei Bollini Verdi ha riguardato numerose attività:

Colon-retto (178 interventi chirurgici eseguiti)

Pancreas (21 interventi chirurgici eseguiti)

Stomaco (41 interventi chirurgici eseguiti)

Rene (51 interventi chirurgici eseguiti)

Testicolo (16 interventi chirurgici eseguiti)

Vescica e vie urinarie (323 interventi chirurgici eseguiti)

Polmone (86 interventi chirurgici eseguiti)

Mammella (184 interventi chirurgici eseguiti)

Testa-collo: laringe, labbro, faringe, ghiandole salivari – (50 interventi chirurgici eseguiti)

Si tratta di numeri importanti, soprattutto in relazione alle prestazioni registrate dalle altre strutture della Regione Marche, che attestano la capacità “globale” dell’Azienda di trattare una determinata patologia, poiché coinvolgono più specialità – quali la Chirurgia, l’Urologia, la Gastroenterologia, la Breast-Unit, l’Oncologia, la Radiologia, ecc. – tutte coinvolte nei diversi percorsi diagnostico-terapeutici attivati per la cura di queste patologie.

A questo prestigioso riconoscimento si aggiunge anche l’inserimento di Marche Nord nella classifica redatta da Newsweek insieme alla Società di ricerca globale Statista, che include i migliori ospedali specializzati nel mondo sulla base dell’opinione di 40.000 professionisti intervistati (medici, infermieri, personale sanitario e amministrativo). La classifica rappresenta il meglio delle strutture ospedaliere a livello internazionale che vantano eccellenze nel campo medico, infermieristico e della tecnologia all’avanguardia applicata alla medicina. Nel ranking mondiale, Marche Nord si è posizionata al 32° posto per la Pediatria, al 57° per la Neurochirurgia, al 65° per l’Ortopedia e al 106° per la Gastroenterologia.

“Riconoscimenti che ci riempiono di orgoglio per l’attività svolta – è il commento del Direttore Sanitario, Dr. Edoardo Berselli – che dimostrano ancora una volta come Marche Nord sia sinonimo di esperienza, affidabilità, efficienza e qualità delle cure, al pari di importanti strutture sia a livello nazionale che internazionale. Ciò che emerge è l’indice di qualità che investe tutta l’Azienda e non solo alcune unità operative, grazie ad un’attività multidisciplinare e condivisa tra i vari professionisti che contribuisce ad incrementare il livello di eccellenza dell’intera struttura. Anche in tempi di Covid non ci siamo fermati e i numeri ce lo hanno dimostrato: un risultato davvero autorevole che ci spinge a proseguire nella direzione intrapresa, mantenendo alta l’attenzione sulle diverse patologie e garantendo la necessaria assistenza ai tanti cittadini che ci scelgono per le loro cure.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *