RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 [email protected]  

Per la potenza di Demetra

Giovedì 18 febbraio in streaming da Palazzo Buonaccorsi di Macerata al via Per la potenza di demetra, trittico di lezioni-spettacolo a cura di Cesare Catà. Primo appuntamento dedicato ad Arthur Rimbaud

Giovedì 18 febbraio primo appuntamento di Per la potenza di Demetra, trittico di lezioni-spettacolo a cura di Cesare Catà, in streaming da magnifici luoghi della città di Macerata, dedicate al rifiorire della parola teatrale, promosse dal Comune di Macerata con l’AMAT e in collaborazione con Associazione Culturale Lagrù.

Si inizia da Palazzo Buonaccorsi con Il vagabondo dalle suole di vento. Lezione-spettacolo su Arthur Rimbaud di Cesare Catà, con Simona Ripari e Cesare Catà, musiche di Andrea Gasparrini (chitarra). La vita avventurosa e folgorante di Arthur Rimbaud, che ventenne scelse di non scrivere più poesie, riuscendo tuttavia a cambiare per sempre il volto della letteratura mondiale. Lo spettacolo narra della sua parabola esistenziale, del suo amore per Verlaine, del suo vagabondaggio per l’Europa e dei suoi ultimi giorni in Africa, fino al ritorno in Francia. Tramite letture sceniche e uno storytelling originale, lo spettacolo conduce lo spettatore a conoscere la poesia di Rimbaud, le sue fonti, le sue prospettive filosofiche, nonché le leggende e il culto sorti attorno alla sua figura.

Rifacendosi nel titolo al mito di Demetra che, con la sua energia materna, riesce a riportare sua figlia Persefone nel mondo strappandola al regno degli Inferi dov’era stata rapita, le lezioni-spettacolo sono dedicate alla vita e all’opera di autori moderni, nelle cui vicende e nelle cui scritture è stata messa al centro la tematica della parola letteraria come strumento di salvezza, di rivolta e di rinascita di comunità dei gruppi umani. La proposta è un invito a rilanciare fortemente il valore culturale, civico e antropologico della narrazione teatrale e dello stare-insieme attorno alle storie, pratiche umane essenziali impedite dalla pandemia del 2020. Ogni incontro vede la presenza di un narratore-attore, di un’attrice e di musicisti, in un’alternanza di letture drammatizzate, monologhi critici di approfondimento e musiche dal vivo.

Gli altri due appuntamenti in cartellone sono il 25 febbraio dalla Biblioteca Mozzi Borgetti con L’importanza di essere Wild(e). Lezione-spettacolo su Oscar Wilde di Cesare Catà, con Maurizio Serafini e Cesare Catà, musiche Maurizio Serafini (cornamuse, strumenti etnici vari) e l’11 marzo dal Palazzo Comunale con In terribile stato. Lezione-spettacolo su Pier Paolo Pasolini di Cesare Catà, con Pamela Olivieri e Cesare Catà, musiche di Fabio Capponi (piano) e Valeria Romitelli (voce

Ogni lezione-spettacolo è visibile gratuitamente dal proprio computer o tablet sul portale curato da AMAT www.marcheinscena.it. Inizio ore 21.15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *