RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 [email protected]  

Si accende il Natale a Pesaro

Natale Pieri

Christmas in coming! E oggi, per il consueto appuntamento con “L’Invitato Speciale“, Luca Pieri (presidente di Pesaro Parcheggi) ci ha fatto visita per parlarci delle iniziative di Natale 2019 in programma nella nostra città.

Si accende il Natale a Pesaro. Appuntamento sabato 23, alle 18 in piazza del Popolo, per la cerimonia di apertura della quinta edizione della manifestazione che animerà le vie del centro storico fino al 6 gennaio. Grandi spettacoli di luci statiche e in movimento, proiezioni video e laser, inaugurazione “Christmas on ice”. Apertura dei mercatini natalizi e l’accensione dell’albero di Natale, il più illuminato d’Italia con meno consumo grazie alle oltre 20mila lucine led. “Lo spettacolo sarà garantito” ha ricordato Luca Pieri.

Ci sarà un mega schermo di 8 metri per 4 che scenderà dal palazzo del Comune, in modo tale che tutti potranno assistere alla manifestazione. Centinaia di persone regoleranno il flusso di persone che in questo mese si alterneranno in piazza del Popolo, per garantire la sicurezza di tutti i cittadini. Ballerini, cantanti, musicisti, animatori, prestigiatori e tanti altri talenti che saliranno nel prestigioso palco di Piazza del Popolo per esibirsi di fronte alla magica atmosfera che avvolge l’intero centro storico per le feste natalizie. Saranno coinvolte anche le attività del centro storico, protagoniste con le bellissime luminarie che si accenderanno il 23 novembre.

Come ogni anno non c’è Natale senza quello che è uno dei fiori all’occhiello della città: l’Istituto Artistico Mengaroni. I ragazzi, supportati dal professor Giuseppe Rondina e Roberto Catani, hanno anche questo anno realizzato l’animazione della favola di Natale. In più, ci sarà un macchinario che, in cambio di plastica, distribuirà doni ai bambini, per sensibilizzarli alla differenziata.

Inoltre, il programma completo lo potete consultare QUI

Per saperne di più, riascoltate l’intervista a Luca Pieri qui sotto:

Prima parte:

Seconda parte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *