RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 [email protected]  

Lyle Joubert torna nella Pesaro Rugby

Joubert torna a Pesaro per guidare la giovane trequarti giallorossa

Gioventù al potere nella trequarti della Pesaro Rugby che si sta preparando per la nuova stagione di serie A.

La linea veloce giallorossa avrà dalla sua la freschezza vista l’età media di soli 23 anni, con giocatori piuttosto giovani anche nei suoi ragazzi di maggiore esperienza.

Un ragionamento che vale soprattutto per la sua linea mediana, dove a Nicola Boccarossa, pesarese doc  tornato lo scorso anno dall’esperienza di Colorno, si aggiunge il gradito ritorno del sudafricano Lyle Joubert.

Dopo la stagione vissuta a metà a Valpolicella causa Covid, l’apertura di origini italiane rientra nella sua città adottiva dove la scorsa primavera è nato il suo primo figlio Nicholas. Una scelta dettata dal cuore e dalla convinzione di poter continuare a giocare comunque un rugby di livello. Per Pesaro la certezza di dar vita ad una mediana di grande qualità, dalle cui mani passeranno inesorabilmente le sorti di questa stagione.

Al loro fianco fra gli uomini con maggiore esperienza, il centro Giorgio Erbolini e l’utility back Alessandro Babbi che anche la passata stagione si è dimostrato in grado di coprire al meglio diversi ruoli del reparto arretrato. Una garanzia in mediana, dietro Boccarossa, Giacomo Cardellini, cresciuto a Pesaro e ormai, con soli 29 anni, un veterano della squadra. Per lui una stagione particolare, visto che avrà al suo fianco, nello stesso ruolo, anche il fratello Luca, di dieci anni più giovane.

Nel reparto ali il ritorno a Pesaro di Smail Jaouhari, lo scorso anno in prestito a Jesi, e l’ormai navigato Nicola Nardini anche se solo 26enne. A chiudere il reparto un plotone di giovanissimi, con l’ascolano Cristiano Salvi ormai alla quarta stagione in maglia pesarese e tantissimi ragazzi provenienti dal vivaio, dalle ali Biagio Belfiore e Alessandro Ceccolini all’ala estremo Simone De Angelis, lo scorso anno quasi sempre titolare, fino ai centri Riccardo Dell’Acqua e Giovanni Porcellini.

“Come detto in estate vogliamo dare fiducia a tanti nostri giovani – spiega il viceallenatore Paolo Panzieri che seguirà in primis i trequarti – Abbiamo tanti ragazzi di qualità saliti dalle nostre giovanili e crediamo in loro. Gli stiamo dando grande fiducia in allenamento e ci auguriamo ci ripagheranno con lo stesso impegno e con ancora maggiore serietà per l’intera stagione. Hanno la possibilità di crescere e di dare una grande mano alla squadra, affiancati da alcuni giocatori che hanno vissuto esperienze importanti anche fuori Pesaro. Inutile dire che ci aspettiamo tanto alla coppia Boccarossa – Joubert visto il loro valore, ma mi auguro davvero che vedremo sbocciare alcuni dei nostri ragazzi. E non è detto che non daremo spazio anche a ragazzi che sono ancora in under 18 ma che stanno facendo vedere di essere all’altezza dei compagni della serie A”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *