RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 [email protected]  

Judo Fazi punta alla normalità

Lunedi 15 giugno la Judo Fazi ha ripreso l’attività.

I ragazzi che hanno aderito all’invito della Società Sportiva sono stati divisi in tre gruppi, in fasce orarie diverse, e hanno svolto un’attività fisica individuale nel giardino della Palestra, nel pieno rispetto delle norme sanitarie in vigore. Un inizio di preparazione importante, in attesa che il Governo renda possibile la ripresa completa degli allenamenti.

“Non vedevo l’ora di rivedere i “miei” allievi – ha dichiarato il Maestro Guy Ruelle –, e loro sono stati contenti di ritrovarsi e di stare insieme, anche se a distanza di sicurezza. Si tratta di una fase importante, che permetterà di recuperare il tono muscolare, gli automatismi al gesto atletico e l’abitudine all’allenamento. Poi, quando sarà possibile, aumenteremo il carico di lavoro fino alla ripresa completa”.

Ruelle è anche Consigliere Regionale delle Federazione Italiana Judo: che segnali arrivano dalle altre Società marchigiane?

“Tutte vogliono riprendere in pieno il prima possibile, ma la necessità di rispettare le norme di sicurezza rende la cosa complicata – spiega Ruelle -. Dobbiamo comunque riuscire a superare il periodo estivo senza rimanere fermi del tutto, perché altrimenti si rischia di perdere qualcuno per strada. Poi bisogna vedere cosa decide il Governo, ad esempio sulla data di riapertura delle scuole, che bene o male porta segna la ripresa ufficiale dell’attività in palestra. Ugualmente determinante è la fiducia dei genitori, specie dei più piccoli, che si sentano tranquilli nell’affidarci nuovamente i loro figli. In realtà siamo tutti in attesa di vedere cosa ci riserva il futuro. Aspettiamo le istruzioni governative, che ovviamente sono alla base di qualsiasi possibile decisione, ma sicuramente siamo tutti pronti a ricevere il segnale del via”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *