RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 [email protected]  

FAVA & TACCONI: il delivery della tradizione

Il Festival della pasta con farina di Fava di Fratte Rosa arriva nelle case
 

Ha un nome riconoscibile che si ispira ad un territorio più che ad una sonorità, alla sua storia e ai profumi della sua terra più che a qualsiasi altra intuizione. E’ un nome semplice, che descrive quello che promette: FAVA & TACCONI. Un Festival nuovo che vuole riportare l’antica tradizione dei TACCONI nelle cucine del territorio dove un tempo erano considerati un pasto povero, ma pregiato. Oggi poco diffusa, quella dei TACCONI è, infatti, una preparazione che, nel corso della storia, è stata interpretata, perduta e ritrovata talmente tante volte da aver perso il contatto con la sua “vera radice”. 

E recuperare questa “radice” è proprio l’obiettivo del Festival FAVA & TACCONI che si articola in tre fasi la prima delle quali vede la luce proprio in questi giorni e consiste in un servizio di consegna a domicilio del kit “A CASA, CON GUSTO”: una busta che contiene una gustosissima proposta per il pranzo di primavera. All’interno si trovano, infatti, un pacco di TACCONI fatti con la Farina di Fava di Fratte Rosa (presidio Slow Food), un sugo pronto arricchito anch’esso dalla Fava di Fratte Rosa e un delizioso patè da spalmare su crostini di pane abbrustolito come aperitivo. 

La busta la portiamo noi perché ci piace diffondere il gusto della tradizione: basta una telefonata al numero 392.4514237 per concordare la consegna.

Ma abbiamo fatto di più e ci siamo impegnati perché questo alternativo pranzo di primavera possa essere condiviso con tutti, un po’ come si faceva una volta con la classica scampagnata in cui si mangiavano fave e formaggio: chi ordina il kit, infatti può partecipare, senza impegno, ad un contest fotografico social condividendo le immagini del suo impiattamento e della tavola alla pagina facebook @festivalfavaetacconi. La foto che otterrà più like vince una CENA PER DUE in uno dei ristoranti che aderiranno alla seconda fase del Festival. 

Sfida accettata?ASPETTIAMO IL TUO CAPOLAVORO: Apri, cucina, servi, fotografa e posta il risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *