RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 info@radioincontro.com  

Economia, si chiude un altro anno difficile per la provincia di Pesaro e Urbino

I dati del Centro studi della CNA confermano la chiusura di quasi 500 imprese nei primi 11 mesi dell’anno. Solo la provincia di Fermo fa peggio della nostra. Ma non mancano i segnali positivi .

Abbiamo sentito ai nostri microfoni Il segretario Moreno Bordoni

PESARO – Per l’economia della provincia di Pesaro e Urbino si chiude un anno difficile, l’ennesimo. E questa volta cifre e indicatori sono tutti (o quasi), orientati al segno meno. Un trend che da qualche anno sembra inarrestabile. Secondo i dati elaborati dal Centro Studi regionale della CNA, infatti, le imprese attive della provincia ammontano ora a 34.973 (dati riferibili alla fine di novembre 2018), e risultano diminuite, nel corso dei primi undici mesi dell’anno, di 484 unità, pari al -1,4%. Un dato che ancora una volta ci colloca come provincia tra le peggiori delle Marche. La diminuzione del numero di imprese registrata tra gennaio e novembre 2018, infatti, risulta superiore a quella registrata nello stesso periodo dal complesso della regione -0,9%.
ascoltate l’intervista:

Intervista Moreno Bordoni segretario CNA Pesaro e Urbino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *