RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 [email protected]  

Carpegna Prosciutto Basket lascia i due punti alla Happy Casa Brindisi.

Una Carpegna Prosciutto Basket Pesaro troppo contratta lascia i due punti alla Happy Casa Brindisi. Sul campo neutro del GeoVillage di Olbia nella 5^ giornata del girone D di Eurosport Supercoppa 2020 i pugliesi vincono con il punteggio di 70-84.

Coach Jasmin Repesa manda in quintetto Robinson, Massenat, Filipovity, capitan Carlos Delfino al rientro dalla squalifica di due giornate e Cain. Coach Vitucci si affida a Harrison, Thompson, Perkins, Willis e Gaspardo.

Il primo canestro del match è di capitan Delfino. Perkins e Thompson firmano il primo vantaggio pugliese, poi è Filipovity a piazzare la schiacciata del 4-4. Il numero 82 biancorosso si fa sentire dai 6.75 per il 9-6 al 5′ prima di ripetersi poco dopo sempre dall’arco. Anche Tambone piazza la bomba per il primo massimo vantaggio pesarese (17-10) a 3’20” dalla prima sirena. L’Happy Casa con un break di 5-0 si riporta a -2 ma Cain e Filloy permettono alla Carpegna Prosciutto Basket Pesaro di essere avanti 21-15. Il primo quarto si chiude con i ragazzi di Coach Repesa in vantaggio per 23-20.

Il secondo quarto inizia con il canestro di Udom. Cain firma quattro punti consecutivi per il 27-22. Gaspardo e Visconti accorciano le distanze: coach Repesa decide di chiamare timeout a 6’21” dall’intervallo sul 29-27 Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. I tre liberi di Zanelli valgono il nuovo sorpasso Happy Casa (29-30), Harrison realizza la tripla del 29-33. Il numero 7 biancoblu colpisce ancora dalla lunga distanza, Robinson riporta i biancorossi a -5. Harrison non si ferma e porta i suoi in doppia cifra di vantaggio (32-42). Willis allunga ancora e all’intervallo il tabellone è sul 32-44.

Al rientro sul parquet la Carpegna Prosciutto realizza cinque punti con Filipovity per il -7 biancorosso; Willis da tre porta Brindisi sul massimo vantaggio (37-51). Cain commette il suo quarto fallo e deve lasciare momentaneamente spazio a Zanotti. Dai 6.75 Willis non si ferma e realizza il 43-57. Coach Repesa chiama timeout dopo il canestro di Thompson per il 43-59. Ancora il numero 15 brindisino va a segno dall’arco: il coach biancorosso decide di sospendere nuovamente il gioco. Drell e Zanotti provano a ridurre il gap ma il terzo quarto si chiude sul 50-72.

Gli ultimi dieci minuti partono con il semigancio di Zanotti. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro recupera qualche punto con il numero 41 e Drell. Henri firma il -12 del 34′, Visconti però da tre non sbaglia e a 3’45” dal termine è 62-79. Nei minuti finali il trend non cambia e il match si chiude sul 70-84.

Nel prossimo turno, l’ultimo del girone D in programma lunedì 14 settembre alle 21, i biancorossi affronteranno il Banco di Sardegna Sassari che nel pomeriggio ha battuto per 99-76 la Virtus Roma. I sardi guidano la classifica con 8 punti, 6 per Happy Casa e Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. La prossima giornata sarà quindi decisiva per stabilire quale sarà la squadra a staccare il pass per la Final Four in programma nel weekend del 18-20 settembre alla Segafredo Virtus Arena di Bologna.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – HAPPY CASA BRINDISI 70-84 (23-20; 32-44; 50-72)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Drell 12, Massenat, Filloy 6, Calbini ne, Cain 11, Robinson 8, Tambone 8, Basso ne, Serpilli ne, Filipovity 9, Zanotti 8, Delfino 8 Coach: Repesa

HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 2, Zanelli 8, Harrison 19, Visconti 6, Gaspardo 5, Thompson 15, Cattapan ne, Guido ne, Udom 2, Bell ne, Perkins 12, Willis 15 Coach: Vitucci

Arbitri: Sahin, Attard, Noce

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Olbia (SS), 12/09/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *