RADIO INCONTRO PESARO - Musica & Informazione Locale

0721 413232 info@radioincontro.com  

Dieci anni di Oliveriana 2008-2018

10 anni oliveriana

“Dieci anni di Oliveriana 2008-2018”. Dopo 10 anni da Presidente dell’Ente Olivieri, Riccardo Paolo Uguccioni racconta l’ente e la sua storia.

L’Ente Olivieri, che amministra in Pesaro la Biblioteca e Musei Oliveriani, dal 1793 affronta i marosi della Storia. Quando nel 2008 l’Autore ne assunse la presidenza pro tempore, fra i tanti problemi da risolvere ne venne individuato immediatamente uno, il fatto cioè che alla fama accademica e al prestigio internazionale dell’Oliveriana non corrispondesse un adeguato sentimento di consapevolezza da parte dei cittadini di Pesaro. Alcuni pesaresi conoscevano sommariamente la biblioteca o il museo, li avevano visitati poche volte e li consideravano un luogo di memorie prezioso ma appartato, riservato agli studiosi. Negli anni seguenti si è cercato dunque di proporre un innovativo cantiere culturale per dischiudere a tutti quel che, a torto, si credeva riservato a pochi.


Nel secondo mandato di presidenza l’Autore ha dovuto impegnarsi – in modo del tutto imprevisto – per difendere l’autonomia dell’Ente, fondata su disposizioni testamentarie, su ragioni di diritto e su una consuetudine plurisecolare; un’autonomia che alcuni avrebbero spensieratamente dissolto. Di ciò l’Autore racconta sine ira et studio, ma anche senza infingimenti.

Riccardo Paolo Uguccioni è presidente della Società pesarese di studi storici, deputato della Deputazione di storia patria per le Marche, membro dell’Accademia agraria di Pesaro e dell’Accademia Raffaello di Urbino; già docente a contratto di Storia moderna presso la facoltà di Scienze politiche dell’ateneo urbinate, ha studiato aspetti di storia politica, sociale ed economica soprattutto dell’Ottocento napoleonico e pontificio occupandosi fra l’altro di strade e ferrovie, scuole, brigantaggio, moti risorgimentali e carboneria. S

Per maggiori informazioni visitate la pagina Facebook.

Ascoltate l’intervista:

Prima parte:

Seconda parte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *